Sessioni

S1. Studi e ricerche in ambito archeologico e storico-artistico. La sessione è aperta a contributi inediti riguardanti i risultati di studi umanistici sui siti di interesse storico-artistico e archeologico della regione.

Presidenti: Italo Maria Muntoni (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia), Marcello Mignozzi (Dipartimento di Lettere lingue arti. Italianistica e culture comparate, Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

S2. Ricerche archeometriche e diagnostiche. La sessione è aperta a contributi inerenti ai risultati di ricerche archeometriche e diagnostiche su casi di studio, a nuove metodologie d’indagine, a protocolli analitici. Particolare attenzione sarà rivolta alle peculiarità artistiche e archeologiche della regione e pertanto ai materiali lapidei naturali (pietre ornamentali e da costruzione) e artificiali (malte, intonaci, ceramiche).

Presidenti: Giacomo Eramo (Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali, Università degli Studi di Bari Aldo Moro), Annarosa Mangone (Dipartimento di Chimica, Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

S3. Restauro e restauro architettonico. La sessione è aperta a presentazione di lavori di restauro e di restauro architettonico svolti sui beni culturali della regione.

Presidenti: Rossella De Cadilhac (Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura, Politecnico di Bari), Rocco Laviano (Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali, Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

S4. Informatica e tecnologie digitali applicate ai beni culturali. La sessione è aperta a contributi inerenti alla rappresentazione e alla modellazione 3D, alla catalogazione informatizzata, all’approccio multimediale nella valorizzazione dei beni culturali in Puglia.

Presidenti: Nicola Maiellaro (Istituto per le tecnologie della costruzione-CNR), Paolo Buono (Dipartimento di Informatica, Università degli Studi di Bari Aldo Moro).

S5. Studi multidisciplinari. La sessione è aperta a presentazione di casi di studio relativi ai beni culturali in Puglia che siano improntati su approcci multidisciplinari e multitematici che abbraccino più ambiti tra quelli sopraelencati.

Presidenti: Giovanna Fioretti ( (Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali, Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Associazione PUGLIA MIA), Cinzia Campobasso (Fondazione Pasquale Battista; Associazione PUGLIA MIA).