BARI2020 ai tempi del Covid-19

Il Convegno regionale BENI CULTURALI IN PUGLIA: Dialoghi multidisciplinari per la ricerca, la tutela e la valorizzazione, che si terrà il 16 e 17 settembre 2020 presso l’Aula Magna Domus Sapientiae del Politecnico di Bari la Sala Conferenze – Padiglione 152 della Regione Puglia presso la Fiera del Levante., si svolgerà in un momento storico dove mantenere le distanze rappresenta l’unico strumento a disposizione per la lotta alla diffusione del Covid-19. 

Il comitato organizzativo è ben consapevole che l’avviamento della FASE 2 porrà tutta la comunità a rispettare, con maggior buon senso, le misure di contenimento e di distanziamento sociale.

Per tale motivo sono state predisposte delle misure che garantiranno in totale sicurezza lo svolgimento del convegno. Il convegno regionale sarà a numero chiuso (le iscrizioni saranno effettive alla data di invio dell’abstract) e darà la possibilità a studenti, ricercatori e docenti di poter partecipare fisicamente all’iniziativa. Tuttavia, agli autori interessati ma che eccedono il numero massimo stabilito e a chiunque lo ritenga opportuno sarà consentito intervenire attraverso modalità telematica.

L’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale sarà obbligatorio; saranno evitati i contatti ravvicinati tra gli utenti con sedute posizionate in modo da rispettare la distanza di almeno 1 metro; saranno sistemati all’ingresso della sala dei totem con gel igienizzante per le mani.

I momenti del coffee break, della registrazione e della short talk session si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure di sicurezza, al fine di evitare assembramenti.

Il comitato organizzativo adeguerà le misure di sicurezza in base a direttive differenti da quelle attuali in caso di superamento della FASE 2 e informerà progressivamente i convegnisti di eventuali variazioni in merito alle norme da seguire.

Siamo convinti che, in un periodo di difficoltà come questo, dove la cultura ha subìto un durissimo colpo, promuovere un momento di confronto possa dare forte impulso alla conoscenza, alla tutela e al rilancio dei beni culturali in Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *